Archivi autore: Monica Di Giacinto

Il software che usi è compatibile con lo standard IPTC?

Da oggi è possibile testare con sicurezza l’interoperabilità di un software con metadati IPTC. In altre parole, si può verificare se il software che si usa per l’editing e la gestione delle fotografie è compatibile o no con lo standard IPTC. Questa verifica è molto importante per poter archiviare, editare e trasmettere le immagini senza perdere informazioni preziose, per esempio sul copyright. Ma che cos’è lo standard IPTC? Continua a leggere

David Starr Jordan: dalla tassonomia all’eugenetica

In un’intervista pubblicata da WNYC Studios, Brooke Gladstone parla con Lulu Miller, autrice del libro Why Fish Don’t Exist (Perché i pesci non esistono) che racconta l’affascinante storia del tassonomista americano David Starr Jordan e quanto la tassonomia sia vicina concettualmente all’eugenetica.

Continua a leggere

Vendi le tue foto con Google Images

Come annunciato a febbraio , in Google Images (la ricerca di immagini attraverso Google) sono ora attive alcune nuove funzioni che tutelano i diritti dei fotografi e delle agenzie supportando vari tipi di licenze, sia commerciali sia Creative Commons, e permettono di acquistare direttamente le foto trovate. Continua a leggere

Content Authenticity Initiative: Adobe vuole proteggere l’autenticità dei contenuti in rete

Il 4 novembre scorso, durante l’Adobe MAX 2019, il Chief Product Officer Scott Belsky ha annunciato la Content Authenticity Initiative, un nuovo modo di assicurare la corretta attribuzione delle foto (e dei contenuti in genere) al loro autore durante il loro utilizzo in rete attraverso diverse piattaforme, in modo che gli utenti sappiano con certezza che il contenuto che vedono è autentico. Continua a leggere

Getty Images e Google collaborano per la difesa del copyright

L’anno scorso Getty Images, la più grande agenzia fotografica del mondo, aveva presentato un reclamo all’Unione Europea contro il motore di ricerca Google, che con il suo servizio Google Images è stato finora lo strumento più usato sul web per cercare immagini, scaricarle e spesso usarle senza autorizzazione.
Continua a leggere